Nuria Querol Vinas nuovo Presidente di Lega Int.le medici abolizione vivisezione LIMAV

Escrito por SR Buone Notizie. Publicado en News in English.

nuria-querol-vinas_250x250.jpg
ROMA. L’Ente Nazionale Protezione Animali esprime massima soddisfazione per la recente nomina a Presidente della Limav (Lega Internazionale dei Medici per l’Abolizione della Vivisezione) della dottoressa Nuria Querol Vinas, criminologa e pediatra.

 

"Nuria è una grande amica, professionista straordinaria, attivista e portavoce dei diritti animali" Dichiara Ilaria Ferri, Direttore Scientifico dell’Enpa, che prosegue: "Anche grazie a lei il movimento animalista guadagna quotidianamente nuova linfa e garantisce le prove scientifiche a dimostrazione del fatto che esso non è “solo” un movimento che a a cuore gli animali, ma si adopera per l’affermazione dei diritti animali e per la promozione, su base scientifica, del corretto rapporto con loro. Proprio la dottoressa Vinas è a capo di un gruppo di criminologi e psicologi i quali hanno dimostrato la correlazione tra la violenza sugli animali e forme di violenza a carico dei più indifesi - bambini e donne - quale campanello di allarme e sintomo di grave disagio familiare. Ecco perché è importante denunciare il maltrattamento degli animali e fermare così la spirale della violenza che coinvolge i più fragili".

Negli ultimi 30 anni, infatti, professionisti  implicati nella ricerca nelle numerose scienze umane e nelle discipline che indagano il benessere degli animali, hanno stabilito correlazioni significative tra il maltrattamento di animali, l’abuso e l’abbandono di bambini, la violenza domestica, l'abuso sugli anziani e altre forme di violenza. Maltrattare gli animali non è più da considerarsi come un “incidente isolato” che può essere ignorato: è spesso un indicatore o un fattore predittivo di un crimine e una "bandiera rossa", un segnale di avvertimento che anche altri membri della famiglia, in casa, potrebbero non essere sicuri.  Si definisce  “species-spanning” questa interconnessione a catena tra le specie coinvolte in diverse forme di violenza.

"Salutiamo quindi questa nomina con immenso piacere - prosegue Ferri - e non possiamo non condividere le parole del nuovo presidente Limav Nuria Querol Vinas : “Non riesco a pensare ad  un onore più grande di  essere stata nominata Presidente della LIMAV, un'organizzazione che mi ha aiutato a capire, durante i miei studi di biologia e di medicina, che la scienza non deve coinvolgere la crudeltà verso gli animali non umani”".

 

La sostituzione della sperimentazione animale con tecniche che non prevedano l’uso di animali spesso produce vantaggi sia dal punto di vista etico che tecnico. Le indagini cliniche, epidemiologiche e patologiche rimangono il fondamento della ricerca sulle malattie umane. La comprensione scientifica in evoluzione della complessità degli animali e della loro integrazione sociale e psicologica, richiede un nuovo approccio per una scienza che sia cruelty-free.

Link here. click here